lunedì , 25 settembre 2017
Home / Carte da parati / Carta da parati per bambini

Carta da parati per bambini

Se la carta da parati, vi sembra uno di quei simboli, che fa tanto casa anni 80, beh dovete ricredervi! Nello sconfinato mercato, dedicato alle varie sfumature delle nostre case, la carta da parati è di nuovo la protagonista, specialmente nel mondo incantato delle camerette dei più piccini. Se state cercando un modo per rinnovare la cameretta dei vostri figli, una nuova carta da parati, potrebbe essere la giusta soluzione.

Come scegliere la carta da parati.
Per creare l’ambiente adatto, per ogni esigenza del vostro bambino/a innanzitutto, bisogna scegliere il materiale della carta da parati (sapevate che esistono carte da parati di stoffa e idrorepellenti?) e poi soffermarsi sul gusto personale e sulle passioni/hobbies dei vostri piccoli. Se la vostra bambina è una piccola artista, potreste prendere in considerazione l’opzione di una carta da parati da colorare. Si tratta di una carta con vari disegni a scelta, da colorare interamente con i colori di varie tipologie: dalla tempera, ai pennarelli o alle matite colorate e sicuramente, sarà un gico divertente da fare con i vostri figli, anche per voi grandi. Se invece avete in casa un piccolo esploratore del cielo notturno, che sogna un giorno di andare nello spazio o di scoprire nuove stelle e galassie, il consiglio è di mettere alle pareti della cameretta, un bel cielo stellato, magari aggiungendo i vari pianeti o delle piccole stelline fluorescenti. Se vostro figlio è un appassionato di sport e magari gioca a palla in casa, la cosa ideale è di mettere una carta idrorepellente, così se dovesse sporcarsi, sarà facilissimo pulirla con solo un pò d’acqua. Le vostre bambine sono grandi fan delle principesse Disney? Troverete sicuramente di vostro gradimento, l’idea di rivestire solo una parte della stanza, con l’immagine di una scena del film d’animazione preferito e colorare il resto, con i colori che più aggradano le vostre figlie.

Se i vostri figli hanno una grande passione per la fotografia, la cosa giusta da fare per rinnovare la loro cameretta, è di orientarsi sulle fotomurali. Potete trovarne di ogni tipo, dai paesaggi naturali, agli animali, alle fotografie delle grandi metropoli. Un’altra nuova ri-scoperta (è proprio il caso di dirlo), nel campo delle carte da parati per bambini, è di quelle in stile anni ’70. Vi ricordate la vostra cameretta o il salotto, ricoperto da quei meravigliosi fiori e dai colori vivaci? Potrebbe essere una buona soluzione per dare uno stile un pò vintage, ma al tempo stesso divertente, alla cameretta dei vostri figli. Dal passato degli anni ’70, andiamo direttamente al futuro con le carte da parati in 3D. E bene si, il 3D non è più prerogativa del grande cinema degli ultimi anni. Troviamo infatti, nel campo delle carti da parati per bambini, un vasto assortimento di carte di questa categoria. Si passa dall’oceano dove nuotano pesci e delfini, dove sembra davvero di fare una nuotata con gli abitanti del mare, alle verdi foreste, per quei bambini amanti della natura o ancora gli eroi dei fumetti come quella ad esempio, che riproduce una straordinaria immagine di Spiderman, che sembra davvero uscire dalla parete della stanza con la sua ragnatela, pronto per attaccare i cattivi della città di New York! Infine, vi segnalo le carte da parati artistiche, con le riproduzioni dei quadri dei grandi pittori. Addormentarsi, ammirando una riproduzione della notte stellata di Van Gogh o svegliarsi con un meraviglioso prato di papaveri di Monet, farà crescere la passione e la curiosità artistica dei vostri figli.

Prezzi
Dopo questa carrellata dei vari tipi di carte da parati, è bene soffermarci sulla spesa che può comportare il rinnovamento di una cameretta per bambini. I prezzi variano in base anche al negozio dove sceglierete di comprare la carta da parati. Sui siti di e-commerce più famosi, potete trovare molti stili, colori e vari materiali a prezzi molto convenienti. Per le carte da parati classiche, con qualche disegno, il prezzo oscilla tra i 0,89 € al mq fino ad arrivare a 1,79 € al mq. Per le fotomurali i prezzi salgono, infatti potete trovare dei prezzi che vanno dai 19,00 € fin anche ai 40,00 € al mq ma in questo caso, se volete risparmiare, potreste prendere in considerazione l’opzione di ricoprire solo una parete, rendendo la stanza comunque di grande effetto.

Un mondo incantato.
In coclusione, si può affermare senza alcun dubbio che, Il mondo delle carte da parati per bambini, oggi è davvero un universo fatto di molteplici stili, colori, disegni e materiali. Basta solo seguire le indicazioni dei vostri figli e le loro passioni (e naturalmente, anche il portafogli). Chissà, magari anche voi entrando nella cameretta di vostro figlio, con le pareti rivestite delle stampe di grandi alberi, ritornerete un pò bambini, ricordando quei momenti dell’infanzia, dove correvate e giocavate in mezzo alla natura.

Vedi anche

come stendere la colla sulla carta da parati

Come mettere la carta da parati: la guida infallibile per applicarla senza errori

Quando si arreda per la prima volta casa o si ristruttura per dare un tocco di ...

2 commenti

  1. Maria Teresa Diego

    Tutto bene ciò che letto in questo artcolo. Un po’ di nostalgia per gli anni 70 e 80

    • Ciao Maria Teresa,
      non credo che tu sia la sola ad averne la nostalgia, visto che molte aziende di carte da parati stanno proponendo interi campionari dedicati allo stile degli anni 70/80 e non solo, più in generale assistiamo alla rinascita della carta da parati che sta tornando veramente di moda, per esperienza personale ti dico che sono sempre di più le persona che si recano in negozio con l’idea di applicare il parato, l’unica differenza che noto è che ancora molti si limitano a voler rivestire una sola parete per poi abbinare una tinta unità alle restanti pareti, a mio modestissimo avviso se si vuole rievocare quello stile all’interno di una stanza andrebbe interamente rivestita con il parato scelto oppure creare degli accostamenti suggestivi ma sempre utilizzando la carta da parati…..ma anche solo una parete è un buon inzio!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *