mercoledì , 20 settembre 2017
Home / Design / Come arredare un bagno lungo e stretto usando i colori e non solo

Come arredare un bagno lungo e stretto usando i colori e non solo

Arredare un bagno lungo e stretto richiede una serie di accorgimenti per poter essere progettato adeguatamente e trasformato in un ambiente confortevole ed accogliente. Se risiedi a Milano puoi trovare un’azienda affidabile sul portale Ristrutturazioni Milano.

La prima perizia va dedicata ai colori, a prescindere che decidiate di utilizzare le piastrelle, la carta da parati, il vinile, o gli smalti idroresistenti.

Grazie ai colori è infatti possibile accentuare o nascondere la reale grandezza di un ambiente. Quindi, quando si tratta di arredare un bagno lungo e stretto, sarà opportuno pitturare la parete più lontana con una tinta scura o con un colore caldo, mentre le pareti laterali andranno tinte con colori chiari (oppure con tonalità molto chiare di colore), come anche i complementi per l’arredo bagno; per il pavimento si potrà utilizzare una disposizione diagonale o motivi intrecciati: questi accorgimenti permetteranno di accorciare visivamente lo spazio allungato. I colori andranno scelti anche in relazione al fatto che il nostro bagno lungo e stretti presenti un soffitto alto oppure basso: nel primo caso si pitturerà il soffitto con un colore caldo, chiaro oppure scuro, ma facendo in modo da colorare l’ultima fascia delle pareti della medesima tinta del soffitto, o applicandovi uno stucco decorativo (la cosa importante è evitare di pitturare sia le pareti che il soffitto di bianco, o comunque dello stesso colore). Se invece ci troviamo alle prese con un bagno stretto e lungo e dal soffitto basso, possiamo sollevarlo con colori chiari e freddi e abbinandolo a pareti verniciate con linee verticali, o anche posizionandovi uno specchio (se oltre al soffitto, si collocheranno degli specchi anche alle pareti, si otterrà un ampliamento dello spazio).

bagno lungo e strettoPer quanto concerne i sanitari la scelta più opportuna è quella dei sanitari sospesi, che andranno disposti tutti su un’unica parete per facilitare i movimenti (per lo stesso motivo, tra le porte a disposizione, si consiglia di propendere per una scorrevole a scomparsa, che Scrigno propone in una serie di varianti capaci di soddisfare tutte le esigenze, anche quelle più complesse, come nel caso di Pratico, il sistema di controtelai per interni composto da un solo cassonetto in grado di accogliere due porte scorrevoli contrapposte che si sovrappongono al suo interno riducendo al minimo lo spazio occupato; Applauso, con le ante che si richiudono su loro stesse come un libro; e Orbitale, il sistema che permette la scomparsa di una o due ante scorrevoli “curve”).
E se nell’ arredare un bagno lungo e stretto non volete rinunciare né alla doccia né alla vasca, è possibile optare per soluzioni combinate. Nel caso in cui si disponga dello spazio necessario, la scelta ideale è quella di posizionarla ad incastro, magari sotto la finestra.

Vedi anche

19residence

Scopri lo stile mediterraneo del 19Residence

Il Salento è una delle mete turistiche italiane più ambite. Le spiagge da sogno, la ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *