giovedì , 14 dicembre 2017
Home / Design / Di che colore scegliere le piastrelle del bagno?

Di che colore scegliere le piastrelle del bagno?

colori piastrelle bagno

La scelta del colore delle piastrelle del bagno può seguire stile diversi e tendenze differenti. Vanno considerati diversi fattori come ad esempio l’ampiezza della stanza, in modo tale da valorizzare sempre al massimo lo spazio a disposizione. Online sono presenti diverse guide e consigli utili per l’arredamento, tra queste Trovami, nel suo canale dedicato alla casa e il tempo libero ci fornisce dei suggerimenti per l’arredamento del bagno e la gestione dell’ambiente domestico.

Che materiale utilizzare per le piastrelle del bagno

Scegliere un materiale resistente per le piastrelle del bagno è fondamentale importante, in quanto devono riuscire a sopportare acqua, vapore e tutti i prodotti dedicati alla loro pulizia. Tra i materiali più diffusi nella scelta delle piastrelle del bagno c’è sicuramente la ceramica: è resistente, facile da pulire e si trova in commercio in differenti tipologie di colori e decorazioni. Un’ottima scelta è rappresentata anche dal gres porcellanato: un insieme di argille ceramiche macinate in maniera finissima, molto più resistente della ceramica. La pietra naturale invece viene proposta tra le soluzioni più costose, ma anche tra le più affascinanti. Si presenta con un aspetto irregolare, ogni pietra viene trattata in modo da poter resistere agli agenti chimici.

I colori delle piastrelle del bagno

Per scegliere i colori più adatti alle piastrelle del bagno devono essere considerati diversi fattori in modo tale da poter valorizzare nel migliore dei modi la stanza: quanto sarà grande la stanza, che stile vogliamo seguire e quali sono le tendenze del momento.

colore piastrelle del bagno

Che piastrelle scegliere per un bagno piccolo

Per un bagno piccolo è importante scegliere delle piastrelle dai toni chiari e brillanti, in modo tale da poter riflettere la luce e donare luminosità alla stanza: in questo modo la stanza apparirà più ampia. La grandezza delle piastrelle dunque influisce anche sul modo in cui la stanza sarà percepita. Per stanze piccole dunque è meglio evitare piastrelle molto piccole e scegliere invece per piastrelle di grandi dimensioni. Per quanto riguarda i materiali invece, scegliere il vetro o il cristallo per la cabina doccia può aiutare ad aumentare la luminosità della stanza. Un altro consiglio utile è specchio rettangolare grande sopra il lavandino in modo tale da poter riflettere la luce e ampliare ulteriormente lo spazio.

Piastrelle del bagno in stile retrò

Prima del XX secolo le vecchie sale da bagno rappresentavano un ambiente domestico unico e inconfondibile. Negli ultimi anni sono tornate di moda tra chi decide di scegliere di dare un’impronta vintage alla propria abitazione. In questi casi le tonalità pastello rappresentano la scelta più opportuna, in grado di conferire un aspetto retrò alla stanza.

Le piastrelle di un bagno moderno

L’atmosfera che caratterizza i bagni moderni è quasi sempre sobria ed essenziale, molto spesso caratterizzata da arredi minimal, tipici dello stile contemporaneo. Il grigio è tra i colori in voga per il bagno: una scelta gradevole potrebbe essere accostarlo a una parete con decorazioni a mosaico, o anche a colori caldi, come l’arancio-bronzo. Tra gli altri colori adatti al bagno moderno ci sono il bianco, le tinte neutre, il verde, il blu e il rosso. Per i bagni con dimensioni ridotte è preferibile utilizzare le tinte scure, come ad esempio il nero o il grigio antracite: questo aiuterà a dare maggiore ampiezza al bagno.

Vedi anche

cabina armadio

Design e funzionalità: una cabina armadio in cartongesso per sfruttare gli spazi

I vestiti sembrano non bastare mai… e di conseguenza anche lo spazio! Allora cosa c’è ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *