domenica , 22 ottobre 2017
Home / Design / La scelta della cameretta perfetta: anche i bambini devono contribuire

La scelta della cameretta perfetta: anche i bambini devono contribuire

colori camerette bambini

I bambini, si sa, hanno molta creatività e sono in grado di pensare l’impensabile. La cameretta, molto probabilmente, può contribuire a mettere in moto la creatività dei nostri ragazzi e, per questo ma anche per altri motivi, bisogna sceglierla in maniera molto accurata.

Coinvolgere i propri figli nella scelta può essere di grande aiuto, in quanto, vedendo con i loro occhi ciò che è possibile avere nella loro stanza, possono rendersi conto di quale può effettivamente essere la cameretta che fa per loro.

Solitamente, sia per questioni di spazio che di ampiezza della famiglia, si ricorre sempre più spesso alla scelta di una cameretta a ponte, la quale permette di ottimizzare gli spazi senza però perdere vani e accessori.

Contenuti di: La scelta della cameretta perfetta: anche i bambini devono contribuire

I colori delle camerette

La presenza dei propri figli nella scelta della propria cameretta è molto importante anche per quanto riguarda la scelta dei colori; infatti, oltre che far riferimento al colore delle pareti della stanza per scegliere quella che si addice meglio, è fondamentale che la colorazione scelta piaccia ai bambini e ai ragazzi che dovranno passare la maggior parte del loro tempo all’interno di questa stanza.

Il colore della cameretta deve essere allegro, donare un senso di serenità a chi la vive e deve, soprattutto, essere bello da guardare senza mai stancare.

colori parete cameretta

Abbinamenti con i colori delle pareti

I materiali con cui vengono realizzate sono tinti quasi sempre con colori accesi e vivi, come il rosso, il blu, l’arancione, il giallo o il verde, ma a volte anche color prugna o lillà. Una buona idea è di abbinare bene i colori della cameretta ai colori delle tinte delle pareti: questo potrebbe essere fatto secondo regole di contrasto tra colori caldi e freddi, oppure per affinità ma cambiando leggermente la tonalità, ad esempio abbinando pareti celeste chiaro o verde prato con una cameretta di colore blu, o un rosa appena accennato con una cameretta prugna o lillà.

Bisogna però ricordarsi che, per quanto possa essere realizzata con ottimi materiali, ovviamente certificati per la sicurezza dei bambini (vernici usate, composizione del legno, ecc.), se una cameretta non piace ai propri figli, la vivranno male influendo anche sulle fasi di gioco, studio e creatività.

In sostanza, che si scelgano camerette a ponte, classiche, a soppalco oppure classiche, i colori dell’arredo devono essere scelti con cura ma anche secondo i gusti dei bambini che la useranno.

Vedi anche

cemento stampato

Cemento stampato: perché sceglierlo

Come unire la praticità e la resistenza del pavimento in cemento con la bellezza e ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *