venerdì , 21 luglio 2017
Home / Design / Vernici / Flatting: cosa è e dove si usa

Flatting: cosa è e dove si usa

Vernice flatting cosa è?

La vernice flatting non è altro che una tipologia di vernice che viene usata in diversi campi. Ne esistono diversi tipi in commercio, ma generalmente è composta da un solvente e dopo la sua applicazione l’oggetto è protetto da una sorta di film o strato protettivo che garantisce la totale immunità per un certo periodo di tempo dagli agenti atmosferici.

Flatting all’acqua a cosa serve?

Generalmente il flatting all’acqua viene utilizzato per tutte quelle strutture o superfici che devono essere restaurate e che successivamente devono stare all’esterno di una abitazione o edificio. Quindi è intuibile come questi oggetti siano soggetti agli agenti atmosferici, e grazie all’utilizzo del flatting all’acqua possono temporaneamente resistere senza rovinarsi.

Flatting trasparente, opaco, lucido o colorato

Come detto in precedenza, esistono molti tipi di flatting in commercio, adatti ad ogni esigenza, come ad esempio quello trasparente, l’opaco, il lucido o colorato. L’utilizzo di uno di questi è determinato dall’effetto che si vuole dare al legno su cui andrà applicato il flatting.

Flatting per legno

Il flatting per il legno, come dice il nome stesso, viene utilizzato per tutte quelle strutture o oggetti in legno che si trovano al di fuori degli ambienti chiusi. Questa tipologia di prodotto è idrorepellente, quindi adatto per far in modo che il legno stesso non assorba acqua durante le precipitazioni piovose. Il film che si crea dopo l’applicazione ha un’ottima elasticità, che gli permette di proteggere al meglio il legno stesso. Generalmente si può applicare con l’ausilio di pennelli, rulli o a spruzzo.

Flatting o impregnante

L’impregnante è un prodotto molto diffuso sul mercato che dovrebbe rimpiazzare l’utilizzo del mordente che al giorno d’oggi viene usato principalmente per il restauro del mobili di valore. Sia il flatting che l’impregnante servono a proteggere il legno, con la differenza che l’impregnante possiede anche proprietà funghicida e che impediscono la proliferazione di parassiti del legno. Per correttezza si dovrebbe utilizzare prima l’impregnate e dopo il flatting, perché esso è capace di penetrare nelle fibre del legno per colorarle e proteggerle al meglio, mentre il flatting serve solo per rifinire.

Vernice flatting: il prezzo

Per quanto concerne il questo argomento c’è da dire che il prezzo varia a seconda del tipo di flatting che acquisterete. Ma non solo, anche la qualità, la quantità e la marca influiscono molto. Mediamente, se fatte una ricerca su internet, troverete che il flatting costa mediamente 15/20 euro al litro. Inoltre vi è da specificare che il flatting utilizzabile per le imbarcazioni, di alta qualità e di ottima marca, può raggiungere costi veramente alti.

Vedi anche

pittura silossanica

Pittura silossanica

La pittura silossanica è una vernice particolare che viene prodotta attraverso la polimerizzazione della comune ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *