venerdì , 21 luglio 2017
Home / Soluzioni tecniche / Mattoni refrattari

Mattoni refrattari

mattoni refrattari

Come costruire un forno a legna in mattoni refrattari

I mattoni refrattari sono elementi che non si possono mancare di usare quando si costruisce un forno a legna o un barbecue in muratura. Per costruirne uno bisogna prima di tutto realizzare un basamento adeguato, così che il piano di cottura sia a un’altezza confortevole. Al tempo stesso questa struttura serve per isolare il piano di cottura per evitare infiltrazioni e/o dispersioni di calore utile e per reggere il peso del forno. Si consiglia di mettere a punto un basamento di dimensioni adeguate per poterlo utilizzare anche come piano di lavoro. In più è bene accendere per quattro volte il forno a fuoco basso prima di usarlo normalmente,

Mattoni refrattari per camino

Adottare i mattoni refrattari è la soluzione migliore quando si realizza un camino o un forno a legno la cui temperatura d’esercizio supera i 1000°C. Questi elementi sono fatti di argilla con un’altissima percentuale di silice e allumina: si tratta di una composizione ideale, che garantisce sia resistenza meccanica che quella a temperature altissime. In commercio vi sono varie tipologie di mattoni refrattari, in quanto negli ultimi tempi l’offerta si è notevolmente diversificata. Vi sono elementi specifici per camino e altri per forno, oltre a moduli in varie dimensioni e forme.

Posa mattoni refrattari

La posa dei mattoni refrattari avviene nello stesso modo dei normali mattoni, impiegando nella procedura materiali particolari. Ad esempio il legante impiegato è necessariamente refrattario anch’esso: si tratta di malte e stucchi refrattari. Di conseguenza il legante ha al suo interno una componente notevole di ossido di alluminio e di ossido di silicio. Al tempo stesso contiene pochissimo ossido di ferro. Il legante viene usato anche per intonaco le pareti interne del camino o del forno a legna. L’uso di questo materiale è fondamentale, in quanto in caso contrario il mattone refrattario perde le sue caratteristiche perché unito a un legante che non resiste alle alte temperature e ai notevoli sbalzi termici. Prima di posarli, i mattoni refrattari devono essere bagnati, proprio come accade con i normali laterizi. Questo accorgimento è necessario per far aderire la malta in maniera ottimale.

Mattoni refrattari prezzo

Il prezzo dei mattoni refrattari varia in base alle caratteristiche dell’elemento in questione: ad esempio, quelli in argilla comune si trovano a 1 euro l’uno. Se impiegano un materiale di maggiore qualità, il prezzo sale; altre volte, invece, il prezzo è inferiore.

Mattoni refrattari misure

I mattoni refrattari hanno misure costanti e definite. Sono sempre un multiplo di un valore fisso. Tra gli elementi in commercio vi sono quelli di dimensioni 2x4x9 cm e quelli 22x11x6 cm: in genere gli elementi più grandi hanno un prezzo maggiore.

Vedi anche

Eliminare la muffa

Come eliminare la muffa dai muri definitivamente

Non possiamo di certo nasconderlo, uno dei problemi più grossi delle abitazioni è quello della ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *