venerdì , 21 luglio 2017
Home / Prodotti / Travi lamellari: a cosa servono?

Travi lamellari: a cosa servono?

Le travi lamellari sono travi innovative che si ottengono incollando tra loro almeno 3 tavole o lamelle di legno di uguale spessore (massimo 40 mm), e vengono utilizzate sempre più frequentemente nel settore edile e delle costruzioni, poichè rappresentano un’ottima soluzione, in particolar modo per i tetti.

Contenuti di: Travi lamellari: a cosa servono?

Travi lamellari per tetti

Le travi lamellari per tetti sostituiscono efficacemente i soffitti in legno massello e i solai in acciaio e cemento armato, poichè sono fatte con un materiale ecologico e naturale, che rispetta l’ambiente.
Ultimamente, sempre più spesso, le travi tradizionali vengono sostituite dalle travi lamellari, poichè queste ultime riescono a sopperire ai limiti di dimensione e struttura. Infatti, le travi lamellari possono anche essere curve o ad arco; è possibile personalizzare la forma alle proprie esigenze.
Le travi lamellari si caratterizzano per una forte capacità di carico e per una buona resistenza agli agenti climatici e atmosferici, che impedisce la formazione di condensa.
Dunque, questa tipologia di travi permette anche una riduzione dei costi per il riscaldamento e il raffreddamento e rende l’ambiente più salutare.
Le travi lamellari dispongono di eccellenti proprietà antisismiche e sono un ottimo isolante acustico, in quanto assorbono i suoni.

Travi lamellari: misure e prezzi

Le travi lamellari possono avere forme e dimensioni personalizzabili alla propria struttura. Tuttavia, le travi lamellari in pronta consegna si trovano solitamente nelle seguenti dimensioni per sezione:

  • 8×12 centimetri
  • 10×10 centimetri
  • 10×12 centimetri
  • 10×14 centimetri
  • 10×20 centimetri
  • 10×24 centimetri
  • 12×16 centimetri
  • 12×24 centimetri
  • 14×32 centimetri
  • 16×16 centimetri

Generalmente, le travi lamellari riescono a coprire una lunghezza di 13,50 metri, ma su richiesta si può effettuare un taglio di misura diversa, anche se sono comunque stati previsti degli standard da rispettare.
Alla determinazione del prezzo di vendita delle travi lamellari concorrono diversi fattori, quali ad esempio il costo della materia prima, delle rifiniture e dei trasporti. Solitamente, il prezzo viene fissato per quantità e metro cubo.
Il prezzo delle travi lamellari è di poco superiore rispetto a quello delle travi in legno massello più commerciali, tuttavia entrambi i materiali riescono ad avere risultati estetici identici, con un vantaggio: le travi lamellari non temono fessurazioni, in quanto non si tratta di un tronco intero come nel caso delle travi in legno massello, ma di più pezzi di tronco tra loro incollati.
Ad esempio, il prezzo consigliato per una trave lamellare di abete 10×20 per 3 metri di lunghezza, da un rivenditore autorizzato, è di circa 50 euro.
Invece, una trave lamellare 16×16 lunga 250 cm costa intorno ai 60 euro.
Per risparmiare sui prezzi, si consiglia di rivolgersi ai rivenditori all’ingrosso e di ricorrere, se necessario, ad un progettista di fiducia.

Vedi anche

calcestruzzo

Materiale per l’edilizia: caratteristiche e vantaggi del calcestruzzo

Il calcestruzzo è un materiale maggiormente prediletto nel mondo dell’edilizia, poiché è durevole nel corso ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *