giovedì , 14 Novembre 2019
Home / Soluzioni tecniche / Opinioni e scelta delle pitture da esterno

Opinioni e scelta delle pitture da esterno

Le facciate di case ed edifici con il tempo possono deteriorarsi perché sono esposte ogni giorno a intemperie, come la pioggia, il vento, la neve e altri fattori ambientali. Per mantenere le pareti e muri esterni in buono stato nel corso del tempo, occorre scegliere una pittura adatta all’ambiente in cui sono poste le pareti esterne e specifica per prevenire e risolvere i fattori di degrado.

Le pareti esterne sono, infatti, le parti più soggette al logoramento e al rovinio: ecco perché le pitture e vernici per esterno devono presentare una maggiore elasticità e impenetrabilità rispetto alle pitture per interni. Il loro compito è inoltre quello di proteggere e salvaguardare le pareti dalle infiltrazioni d’acqua e dalla corrosione.

Contenuti di: Opinioni e scelta delle pitture da esterno

Tipologie di vernici da esterno

In mercato esistono diverse tipologie di vernici da esterno, ognuna con delle caratteristiche ben precise e con delle peculiarità che si adattano a precise situazioni. Tra le vernici con una rifinitura più liscia troviamo quella acrilica, quella antialga e quella acrilsilossanica mentre se stiamo cercando una vernice più ruvida allora la nostra scelta dovrebbe ricadere sicuramente sul quarzo. Si posiziona invece come una via di mezzo tra le due la calce che dopo l’applicazione risulta avere un aspetto più vellutato.

Per scegliere la giusta tipologia di pittura bisogna sicuramente tener conto dello stato della facciata sui andiamo ad applicare la pittura e i benefici che ci aspettiamo da ognuna di esse.

Lo stato delle pareti esterne

La prima cosa da tenere in considerazione nella scelta della pittura è sicuramente la situazione in cui si trovano le pareti esterne. Su queste infatti hanno un notevole impatto sia gli agenti atmosferici, come visto in precedenza, sia altri fattori esterni come la scarsa manutenzione, l’inquinamento e le vibrazioni indotte dal traffico.
Per questo le pitture da esterno devono essere molto più resistenti e robuste a tutte queste sollecitazioni.

Se il muro esterno è in buono stato e quindi l’unica necessità di rinnovo è puramente estetica (ad esempio si vuole cambiare colore) allora le migliori vernici sono sicuramente:
Quarzo
Acrilica

Entrambe le pitture sono molto resistenti e durature nel tempo e hanno il vantaggio non indifferente che possono essere lavate con acqua. Le opinioni degli esperti tuttavia sono abbastanza allineate sul fatto che il quarzo sia il più duraturo tra i due. Tuttavia l’acrilico ha anche la caratteristica di avere una presa molto bassa per lo sporco quindi tende a rimanere inalterata nel corso del tempo anche se esposta a molto smog. Entrambe le vernici inoltre sono inodore.

Se invece le pareti esterne sono degradate e umide allora probabilmente abbiamo bisogno di una soluzione che prevenga la formazione di alghe e muffe. Questa situazione è solitamente quella più comune in quanto le pareti esterne hanno spesso come causa originaria l’acqua, che sia pioggia battente, umidità da condensa, di risalita capillare o da infiltrazione. In casi come questi in cui c’è umidità in eccesso vi suggeriamo l’utilizzo di una pittura:
Antialga
A base di pliolite

Entrambe sono risananti e prevengono la formazione di muffe, funghi e alghe.

Anche la calce è una vernice che si adatta molto bene a pareti e facciate molto umide. La calce inoltre ha il vantaggio di conservare l’aspetto “rurale” della parete e quindi molto spesso viene preferita da chi è alla ricerca di una soluzione traspirante, antimuffa ma che allo stesso tempo risulti essere esteticamente molto tradizionale.

Conclusioni

La scelta della vernice da esterno dipende da diversi fattori e con un po’ di accortezza è possibile scegliere le vernici in autonomia senza l’aiuto di un esperto. Per quanto riguarda la marca invece la situazione si fa ovviamente molto più complicata e per non sbagliare vi suggeriamo sempre di leggere le opinioni degli altri utenti sulle vernici che state per acquistare.

Vedi anche

Pittura a tempera per muri: usi, vantaggi e prezzi

La pittura a tempera è una scelta economica per la verniciatura degli ambienti interni, una ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *