martedì , 23 Luglio 2019
Home / Le nostre pillole / Come togliere la cera da mobili e pavimenti in legno

Come togliere la cera da mobili e pavimenti in legno

In questa guida vedremo insieme come togliere le macchie di cera da mobili e pavimenti in legno, senza rovinare questo materiale naturale e decisamente bello. Non solo, ti sveleremo tanti segreti, consigli e suggerimenti ad hoc per un risultato ottimale su qualsiasi essenza legnosa, sia grezza che smaltata o dipinta.

Contenuti di: Come togliere la cera da mobili e pavimenti in legno

Come togliere le macchie di cera dal legno

Può succedere che i pavimenti in parquet o i mobili in legno vengano macchiati con della cera di candele. Nulla di grave, togliere queste macchie è più semplice di quello che pensi e per farlo ti serviranno: della carta assorbente da cucina, un cucchiaio di legno o una carta plastificata tipo bancomat o tessera fedeltà, dell’acqua. Munisciti anche di un pentolino, di un phon e di un fornello, di un ferro da stiro, di fogli di giornale e di prodotti da spolvero. Per dare una lucidata finale invece adopera della cera specifica per mobili o pavimenti in legno. Come prima cosa dovrai raschiare la macchia di cera con un cucchiaio di legno, o con la carta plastificata tipo bancomat. Lo scopo è quello di eliminare il grosso della cera senza graffiare il legno. Fatto ciò scalda un po’ di acqua in un pentolino, senza che arrivi a bollore e posiziona lo stesso pentolino sulla macchia di cera apponendo tra il legno e il pentolino alcuni fogli di carta assorbente. In questo modo la cera si scioglierà e verrà assorbita dalla carta in modo delicato: esegui l’operazione fino alla completa eliminazione della cera. Se il mobile o il pavimento è particolarmente pregiato ti consigliamo di utilizzare solo un phon per sciogliere le macchie di cera. Infine, utilizzando i tradizionali prodotti da spolvero elimina tutti gli eventuali residui rimasti e, se desideri, passa anche la cera specifica per il legno. Visto, togliere la cera è molto semplice, ti servirà solo un po’ di pazienza e di tempo da dedicare all’operazione stessa e il legno sarà come nuovo.

Come decerare un mobile o un pavimento in legno

Molti mobili e pavimenti, specie se d’epoca, sono cerati, cioè hanno una superficie trattata con apposite cere che ne determinano la particolare superficie. Se vorrai dare nuovo look ad un vecchio legno, o semplicemente vuoi eliminare dei residui di queste vecchie cere, ecco un metodo semplicissimo e veloce da utilizzare. Per decerare ti basterà munirti di un prodotto apposito, in grado cioè di sciogliere tali cere protettive senza danneggiare il legno sottostante. Prima di tutto però, è indispensabile riconoscere un legno cerato da uno verniciato. Per scoprirlo basterà versare una piccola quantità di acqua sulla superficie e, se si formerà una macchia vorrà dire che il mobile è verniciato, mentre se l’acqua non verrà assorbita si tratta di una superficie cerata. Per decerare quindi utilizza un prodotto di alta qualità e che riporterà il legno al suo naturale splendore, permettendoti così di trattarlo a piacere. Questi straordinari prodotti inoltre, puliscono a fondo ed eliminano cera e macchie in poco tempo, basterà stendere il prodotto e lasciarlo agire per il tempo necessario e specificato sulla confezione. In via generale dovrai stendere il decerante tramite un panno di cotone e applicarlo uniformemente su tutta la superficie da trattare. Alcuni prodotti vanno strofinati mediante spugne abrasive, altri invece agiscono in autonomia.

Come hai visto eliminare le macchie di cera da un qualsiasi oggetto o mobile in legno è molto semplice. Per evitare macchie di ogni tipo è possibile proteggere il legno mediante la stesura di protettivi ad hoc.

Vedi anche

Regime forfettario per pittore edile: come funziona?

Regime forfettario per pittore edile: come funziona? Lavori da tempo come pittore edile e vorresti ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *