mercoledì , 14 novembre 2018
Home / Prodotti / Intonachino: cosa è e dove utilizzarlo

Intonachino: cosa è e dove utilizzarlo

L’intonachino è un rivestimento, a calce o minerale, utilizzato principalmente per rivestire superfici esterne a scopo protettivo ed estetico.
L’intonachino è altamente traspirante e dalla consistenza porosa, disponibile in più gradazioni di porosità, è un prodotto ottimo per essere steso in maniera veloce, inoltre è eco-compatibile e riciclabile come inerte.
L’intonachino necessita di due mani per l’applicazione intervallate da circa 24 ore di asciugatura.
L’applicazione è consigliata con spatola apposita in acciaio inox che aiuta a rendere uniforme la superficie.
È possibile anche ricreare effetti anticati già durante la stesura della seconda mano di intonachino, questo è possibile passando il frattazzo di spugna in senso rotatorio sulla superficie.
Per ottenere invece venature e sfumature di colore è possibile bagnare la superficie in zone differenti per creare sfumature differenti.
Se si vuole trattare una superficie sfarinata o comunque non ben levigata si consiglia di utilizzare del primer di silicati trasparenti prima di passare l’intonachino.
L’intonachino è un prodotto molto versatile sia per interni che esterni e che consente suggestive colorazioni.

Intonachino colorato per esterni

L’intonachino colorato per esterni ha buonissime doti di resistenza al tempo ed agli agenti atmosferici, protegge le pareti lasciandole respirare. Moltissimi sono i colori in commercio, l’aspetto è ruvido e ricorda gli intonaci degli edifici storici di Venezia, per questo viene scelto anche per il restauro di edifici di valore ed interesse storico/artistico.

Intonachino colorato per interni

L’intonachino colorato per interni è un prodotto altamente traspirante dall’aspetto poroso, in commercio esistono diverse gradazioni della grana, ed innumerevoli sono le tinte tra le quali scegliere.
Si tratta di un prodotto naturale e non tossico, eco-compatibile e certificato, ideale anche per restauri di edifici di interesse storico/artistico.
Alcune tipologie di intonachino hanno anche potere batteriostatico e fungistatico, permettono una naturale ventilazione che aiuta ad eliminare gli inquinanti interni ai locali.

Intonachino: i prezzi

I prezzi dell’intonachino sono differenti in base al marchio ed alla qualità del prodotto, inoltre molte offerte periodiche consentono di risparmiare ulteriormente.
In commercio l’intonachino sia per esterno che per interno è venduto in latte, con prodotto pronto all’uso, il formato è solitamente da 25 kg ed il prezzo di circa 45/50 Euro a latta.
Si può arrivare anche a prodotti che hanno un prezzo di Euro 6 al Kg e anche superiore, mentre il prezzo dell’intonachino proposto da un imbianchino o decoratore professionista sarà ancora differente. In questo caso fatevi specificare il prezzo del materiale sul preventivo prima di accettare o meno il lavoro.

Vedi anche

finestre

Quali materiali scegliere per gli infissi di casa

Gli infissi per un edificio sono molto importanti in quanto sono il telaio su cui ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *