lunedì , 19 Agosto 2019
Home / Prodotti / Come scegliere una saldatrice, guida all’acquisto.

Come scegliere una saldatrice, guida all’acquisto.

Per gli amanti del fai da te esistono tanti strumenti utili per realizzare dei lavori in completa autonomia. Indispensabile per tantissimi lavorette è la saldatrice. Questo attrezzo consente di unire tra loro materiali metallici e prevede delle conoscenze per poter essere utilizzata. Il mercato offre molte alternative, che puoi trovare sia nei negozi che online. Andiamo a vedere insieme come scegliere una saldatrice nel modo giusto partendo dalla valutazione di alcune caratteristiche che possono aiutarti a capire quale tipologia sia adatta a te.

La scelta della saldatrice dipende da cosa ci devi fare e che tipo di materiale intendi saldare. Ovviamente una variabile che devi considerare è il prezzo. Esistono infatti diversi modelli di saldatrici e il consiglio è quello di valutarne caratteristiche confrontando i prezzi online in modo da poter effettuare una prima scelta.

Saldatrici MMA

Le saldatrici più accessibili sono quelle che consentono la saldatura MMA che, insieme al tipo MIG, è uno dei metodo più utilizzati dagli hobbisti. Parliamo di saldatrici a elettrodo rivestito più consigliabili se intendi lavorare all’aperto. Non necessitando di gas di protezione, potrai usarle in spazi aperti. Queste saldatrici ti consentiranno di fare piccoli lavoretti. Il motivo è l’elettrodo che, non essendo molto lungo, deve essere sostituito manualmente per cui dovrai interrompere il lavoro per poterlo fare. Il vantaggio di questa scelta sta nel prezzo che non supera i mille euro.

Saldatrici TIG

Un tipo di saldatrice più professionale, che richiede anche una conoscenza maggiore, è quella che consente la saldatura a TIG. In questo caso c’è la necessità della protezione di un gas inerte. In questa saldatura una banda di tungsteno funge da elettrodo provocando la fusione del metallo. In questo caso l’aspetto positivo è che l’elettrodo non si consuma pertanto non deve essere sostituito. La saldatrice TIG consente una saldatura di qualità su qualsiasi tipo di metallo ed è l’ideale se hai già una certa pratica. Questa tecnica di saldatura può essere eseguita solo nei luoghi chiusi.

Saldatrici a filo continuo

Tecnicamente queste saldatrici vengono utilizzate per le saldature MIG-MAG. Generalmente questa soluzione viene considerata come una via di mezzo tra le due precedenti perché è meno professionale di quella tig, ma più professionale di quella con elettrodo. Anche in questo caso l’elettrodo non devi sostituirlo manualmente, ma l’avanzamento della bobina di filo ti permetterà di farlo senza l’interruzione del lavoro. Questo tipo di saldatura è molto più semplice in quanto devi solo regolare la velocità del filo e l’amperaggio della corrente. Pe questi motivi la saldatura MIG MAG si rivela essere priva di sostanziali difficoltà. Il costo è abbastanza contenuto. A causa di questi diversi aspetti vantaggiosi, questa è la saldatrice più diffusa sul mercato.

Saldatrici inverter

Oggi quasi tutte le saldatrici sono inverter, cioè adottano un meccanismo elettronico che rende le saldatrici compatte, leggere e flessibili, quindi facilmente utilizzabili da tutti.

Le saldatrici utili per il fai da te

Per il fai da te una buona saldatrice non deve essere inferiore agli 80 ampere, cioè l’unità con cui si misura l’intensità della corrente elettrica. Su questa potenza ti consigliamo elettrodi non superiori ai 2,5 millimetri. Vediamo insieme con una saldatrice con queste caratteristiche cosa potrai saldare. Questi modelli sono ideali per piccole riparazioni, ma ovviamente più l’amperaggio sarà maggiore, migliore sarà la saldatrice. Una buona saldatrice ti permetterà di saldare spessori maggiori e tenderà a surriscaldarsi meno consentendo una saldatura prolungata e senza interruzioni. Quando deciderai, in base alle tue esigenze e al tuo grado di esperienza, quale saldatrice acquistare, ricorda di comprare anche il carrello che consente lo spostamento.

Vedi anche

Idropulitrice: come scegliere il miglior modello, guida all’utilizzo e acquisto.

L’idropulitrice è un dispositivo utilizzato per l’eliminazione dello sporco più ostinato, il cui funzionamento si ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *