martedì , 20 novembre 2018
Home / Soluzioni tecniche / Ristrutturare casa a Milano: perché confrontare i preventivi

Ristrutturare casa a Milano: perché confrontare i preventivi

Ristrutturare casa a Milano può rappresentare una scelta piuttosto costosa. Tuttavia, è possibile risparmiare. Come? Sfruttando i preventivi. In questo articolo ti parlerò di come puoi risparmiare brandendo l’arma del preventivo. Prima, però, una panoramica sull’argomento ristrutturazione casa.

Ristrutturare casa a Milano: perché e quando

Perché ristrutturare casa a Milano? I motivi sono numerosi. In primo luogo, a differenza di quanto accade in molte altre città dell’Italia, nel capoluogo lombardo il settore immobiliare non è affatto in crisi. Dunque, le opportunità di investimento, in una prospettiva di vendita o di locazione dell’immobile, sono numerose. E, dal momento che ristrutturare casa vuol dire aumentarne il valore, ne consegue che, costi a parte, è una iniziativa da prendere seriamente in considerazione.

C’è però un altro motivo che potrebbe spingerti a fare questo passo. Molto banalmente, migliorare l’esperienza abitativa. A prescindere dalle reali condizioni dell’immobile, gli interventi di ristrutturazione possono aumentare il senso di comfort e rendere la casa realmente a misura di uomo, oltre che coerente con quelle che sono le tue esigenze estetiche.

Ovviamente, quando si parla di ristrutturazione casa, si affronta un argomento vastissimo. Tale concetto, infatti, comprende un numero di interventi elevato. Si possono però raggruppare in tre categorie principali.

Struttura. Per fortuna, ristrutturare casa a Milano raramente si traduce in interventi strutturali, anche perché la città meneghina non è a rischio sismico. Tuttavia, è evidente: se l’immobile presenta problemi strutturali dal punto di vista statico, l’intervento è doveroso.

Finiture. Questa categoria comprende gli interventi ai rivestimenti esterni e interni, ai pavimenti, ai serramenti. Attraverso questi, puoi restituire all’immobile il suo aspetto originario, se il tempo ha fatto il suo corso, oppure adattare l’aspetto della casa alle tue esigenze estetiche.

Impianti. Gli interventi di tipo impiantistico possono avere due ragion d’essere (che non si escludono l’un l’altro): ripristinare una funzionalità che, allo stato attuale, fa difetto oppure adottare un approccio teso al risparmio energetico.

Ristrutturazione casa a Milano: perché il preventivo?

In genere, è sempre buona norma non fermarsi alla prima impresa edile con cui si ha a che fare ma ampliare la propria ricerca a più soggetti. Se però abiti a Milano, dovresti tenere conto di un aspetto: trattandosi di una metropoli, i prezzi sono molto eterogenei. Ciò da un lato rischia di complicare la fase di selezione, dall’altro però pone in essere alcune occasioni per risparmiare. Per sfruttarle, devi utilizzare l’arma del preventivo. Contatta più imprese e chiedi loro il preventivo, poi procedi con un confronto serrato.

Troppo faticoso? Non ti preoccupare: online si trovano portali che velocizzano questo processo. Ti consiglio https://www.edilnet.it, che ti consente di confrontare i preventivi in modo rapido ed efficace.

Ristrutturare casa: un altro modo per risparmiare

Lo studio dei preventivi non è l’unica freccia al tuo arco. Puoi infatti usufruire, a determinate condizioni, delle agevolazioni fiscali per le ristrutturazioni edilizie, così come disciplinato dalla Legge di Stabilità. Tali agevolazioni consistono in una detrazione IRPEF ad aliquota variabile. Se gli interventi producono un cambio di classe energetica (ovviamente in meglio) la detrazione è del 65% delle spese, in tutti gli altri casi la detrazione è del 50%.

Bada bene, però: puoi detrarre solo le spese fino a 96.000 euro e solo le spese per interventi di manutenzione straordinaria, o anche ordinaria se inseriti in un programma di interventi più corposi.

Vedi anche

lappatura

Lappatura: cosa è e come farla

Spesso si è sentito parlare dell’operazione di lappatura, ma difficilmente viene spiegato in cosa consiste ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *