mercoledì , 26 settembre 2018
Home / Soluzioni tecniche / Isolamento acustico per le abitazioni

Isolamento acustico per le abitazioni

L’isolamento acustico, unitamente a quello termico, costituisce uno degli elementi fondamentali per la corretta edificazione. In particolare, è stata deliberata una speciale normativa alla quale il costruttore deve scrupolosamente attenersi, pena la denuncia di vizi di costruzione, oltre il dovuto risarcimento del danno.

La tecnica costruttiva oggi permette un’efficace soluzione per rendere gli ambienti acusticamente isolati. Infatti, possono in alternativa adottarsi dei pannelli specifici che assolvono ad una duplice funzione, e cioè quella per evitare la dispersione termica e quella per assicurare l’isolamento acustico.

Inoltre, il materiale utilizzato al giorno d’oggi è molto diverso rispetto a quello utilizzato in passato. Prima venivano comunemente utilizzati i cosiddetti “forati”, uniti con malta e rivestiti con la stessa. Ora vengono predisposti dei blocchi, che oltre ad essere più maneggevoli e veloci nella posa in opera, assicurano ottimi risultati in termini di prestazioni, sia energetiche che di isolamento.

Disporre di un ambiente correttamente isolato produce un duplice vantaggio: il primo costituito dal mantenere una privacy all’interno delle mura domestiche, e ciò al fine di evitare introspezioni dei vicini o dei terzi in generale; d’altro canto evita che si possa arrecare danno ai medesimi vicini attraverso immissioni sonore non tollerabili.

Il divieto trova fondamento sia nelle norme del regolamento condominiale, che in quelle civilistiche, laddove il trasgressore oltre che manifestare scarsa sensibilità nei confronti degli altri condomini, è suscettibile di azione risarcitoria per fatto illecito.

Di non dubbia rilevanza è la circostanza legata alla possibilità che l’abitazione si trovi nelle immediate vicinanze di una fonte rumorosa, quale ad esempio un locale commerciale, una discoteca, e più in generale – soprattutto nel periodo estivo – vicino a locali dediti ad allietare la serata con atmosfere musicali spesso non condivise. In questo senso, l’avere un ambiente perfettamente isolato, così come gli infissi, crea le condizioni per avere una condizione di totale insonorizzazione che evita le conseguenze legate ai fatti sopra richiamati.

Altra fonte sonora che spesso produce immissioni intollerabili è quella legata al traffico. Anche in questo caso, l’isolamento della parete a ridosso della sede stradale può sicuramente contribuire in maniera decisiva ad eliminare o quanto meno ridurre i rumori deleteri.

Riteniamo di non esagerare nel ritenere indispensabile procedere all’isolamento acustico laddove la stanza o gli ambienti utilizzati servono per svolgere attività musicali o ricreative. Ad esempio, se abbiamo una figlia che studia pianoforte, è di tutta evidenza che si eserciti durante l’arco della giornata, così come se sono presenti amanti della musica dotati di impianti sonori professionali, sarà scontato che immetteranno dei rumori che di sicuro non possono essere tollerati da tutti i vicini.

Come si è detto, l’applicazione dei pannelli fonoassorbenti è di comoda installazione, ed anche il costo degli stessi è abbastanza contenuto. Sebbene è consigliabile l’intervento di un professionista, non si può escludere che se armati di buona volontà e disponendo dell’attrezzatura adatta, l’installazione possa anche essere eseguita autonomamente dalla parte interessata.

Quindi, in conclusione, l’isolamento acustico è sicuramente un elemento di valutazione dell’abitazione, e come tale la sua presenza ne accresce il valore. Infatti, oggi nelle compravendite immobiliari è obbligatorio il cosiddetto certificato energetico, laddove lo stesso, per il tramite di un tecnico abilitato, descrive le condizioni dell’immobile dell’appartamento sia sotto un profilo di isolamento acustico che energetico.

Pertanto, investire in questa tipologia di intervento in punto di sintesi equivale a dare un valore maggiore all’immobile, e nel contempo assicurare una fruizione e godimento piena sia per lo stesso titolare, per i suoi famigliari o conviventi, sia che per i vicini che ivi abitano.

Vedi anche

Impregnante per legno

Impregnante per legno: il re dei trattamenti protettivi per esterno

È considerato il re dei trattamenti protettivi per il legno, stiamo parlando dell’impregnante. All’acqua o ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *