mercoledì , 18 Settembre 2019
Home / Design / Boiserie, ecco come sceglierla per decorare le pareti di casa

Boiserie, ecco come sceglierla per decorare le pareti di casa

Cosa si intende esattamente con il termine boiserie? Si intende la lavorazione del legno, e questa parola deriva dal francese “bois” che significa appunto legno.

La boiserie ebbe un grandissimo successo in particolar modo in Francia, questo perché l’impiego del legno aveva una duplice finalità: ornare le varie pareti, librerie, porte e quant’altro, ma al contempo stesso proteggere le abitazioni dal freddo e dall’umidità.

Ancora oggi questo rivestimento è molto apprezzato per decorare le pareti di una stanza anche se c’è da dire che quando si parla di lavori in casa questa parola non è ampiamente utilizzata, però negli ultimi anni, pare che si stia imponendo soprattutto quando si realizzano delle finiture d’interni. Con un semplice rivestimento in legno e non solo, ecco che una stanza può cambiare completamente look senza doverla stravolgere più del dovuto.

Il legno viene generalmente usato in un contesto classico o antico, ma può conferire quel tocco di eleganza in più anche ad uno stile contemporaneo.

Si possono utilizzare vari tipi di legno purché non presentino nodi o spaccature, per cui libera scelta tra il rovere, il noce, o il mogano.

Tuttavia c’è da fare una piccola e doverosa premessa: con il termine boiserie non si fa riferimento esclusivamente ad un rivestimento in legno, ma per abbellire un ambiente è possibile rivestire una parete anche con polistirolo, stucco, gesso ceramico in maniera tale che si possa adattare anche ad un arredamento in chiave moderna.

È bene precisare a tal riguardo che in base al tipo di rivestimento che si sceglierà per la realizzazione di una boiserie anche il costo varierà.

Perchè rivestire una parete con la boiserie? Quali sono i vantaggi che si possono trarre?

Scegliendo la boiserie, sono tanti i vantaggi che si possono ottenere, primo fra tutti l’effetto estetico che ne consegue: chic e scenografia rappresentano il binomio perfetto per regalare all’ambiente un’eleganza senza precedenti, oltre ad impreziosire i vari ambienti della casa.

Un altro grande vantaggio è rappresentato poi dall’isolamento termoacustico. Ovviamente in questo contesto parliamo di rivestimento delle pareti con pannelli realizzati in legno. Grazie dunque, alle proprietà termiche di cui il legno vanta, ecco che il problema del freddo e dell’umidità non ci sarà più, ma al contrario l’ambiente sarà molto confortevole.

Una boiserie in legno può essere realizzata in ogni spazio che si rispetti in casa: dalla cucina al soggiorno, dalla stanza da letto ad altri ambienti.

Per la camera da letto si rivela una buona soluzione per assicurare un’ottima insonorizzazione e d’altro canto un adeguato isolamento termico.

Si può decidere oltretutto se rivestire una sola parete o tutte le pareti di una stanza.

In aggiunta, per chi non vuole eseguire troppi lavori nell’abitazione, il rivestimento in legno rappresenta a tal riguardo la migliore soluzione che si possa considerare.

La boiserie, è un tipo di arredo che in questi ultimi anni sta riscuotendo successo anche nell’arredo aziendale. È una soluzione molto interessante perché pure in questo contesto migliora di gran lunga l’arredo dell’ufficio oltre a conferire eleganza ed autenticità.

Boiserie, svantaggi ce ne sono?

Ovviamente come per tutte le cose, in questo caso qualche piccolo svantaggio c’è ed è relativo alla messa in opera. Ad esempio, può diventare un lavoro particolarmente complesso se sono presenti delle prese di corrente. Prima di decidere di voler procedere con questo rivestimento dunque, è fondamentale calcolare ogni singolo dettaglio per non incorrere poi a delle spiacevoli sorprese.

Da considerare poi che una boiserie in legno ha uno spessore incluso tra i 5 e i 10 cm circa. Prima di eseguire l’installazione è necessario tenere in considerazione quanto spazio verrà tolto per il suo montaggio, per cui il consiglio in questo caso è quello di rivolgersi solo ed esclusivamente ad aziende di settore con rinomata e consolidata esperienza alle spalle.

Boiserie: quanto costa?

Ecco il nodo dolente. I prezzi variano in primis in base al materiale che si sceglie, alle dimensioni da realizzare e soprattutto dalla tipologia di finitura.

Pertanto, alla luce di quanto detto non possiamo illustrare un prezzo universale ovvero valido per tutti, in linea generale possiamo affermare che generalmente per l’installazione di una boiserie si può partire da un costo minimo di 350€ per raggiungere anche i 3.800€ soprattutto se l’intento è quello di voler scegliere materiali di alto pregio come il legno.

A differenza degli altri materiali è il più costoso perché per poterlo mantenere per lungo tempo in buono stato deve essere curato con molta attenzione.

L’eleganza di una boiserie in ceramica

Un altro materiale su cui si può fare affidamento per il rivestimento è la ceramica. Dall’aspetto moderno e lucido questa soluzione è adatta per gli ambienti dallo stile moderno. Come per il legno anche in questo caso, l’eleganza e la raffinatezza si intrecciano conferendo alla stanza grande stile.

Grazie alle nuove tecnologie di produzione della ceramica si possono realizzare tipi di decorazioni speciali sulle pareti creando un effetto boiserie.

Vedi anche

Design fai da te: come creare un camino finto

Fin dai tempi antichi, il camino ha sempre rappresentato uno degli elementi decorativi più importanti ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *