martedì , 16 ottobre 2018
Home / Design / Progetto Trieste: come scegliere i colori quando si ristruttura il proprio immobile
bagno

Progetto Trieste: come scegliere i colori quando si ristruttura il proprio immobile

Il bagno è una delle stanze soggette al maggior numero di modifiche, per questo per le tue ristrutturazioni a Trieste ti consigliamo di affidarti a noi! Un team di esperti professionisti che saprà suggerirti la soluzione più adatta in base al tuo budget per le ristrutturazioni come per servizi di tinteggiatura per il bagno.

È proprio il bagno a rispecchiare le tendenze e gli stili più in voga del momento. Ma come realizzarne uno perfetto secondo le proprie esigenze? Innanzitutto, se vuoi migliorare il tuo bagno a Trieste avrai bisogno di colori e vernici adeguati in termini di estetica e qualità per un risultato perfetto. Vediamo assieme come scegliere le tipologie di colori per dare un nuovo volto al tuo bagno.

La prima regola da tenere bene a mente è legata alle dimensioni. Se il bagno occupa un’area ridotta, il colore gioca un ruolo ancora più importante. Potrete scegliere per il vostro bagno a Trieste colori e vernici che lo trasformeranno, nonostante le dimensioni ridotte, in uno spazio per il design.

Colori e vernici a pastello per il tuo bagno a Trieste

Come ingrandire un bagno con l’utilizzo dei giusti colori

I colori pastello nelle tonalità verde, celeste e rosa pallido sono alcuni tra i più gettonati per i bagni piccoli. Sono in grado di irradiare luce nell’ambiente e di ingrandire le proporzioni. Quando si parla di colori pastello, il nostro cervello automaticamente li collega solo ed esclusivamente alla dimensione femminile. In realtà, esistono varianti adatte per essere vissute da tutti, parliamo soprattutto di grigio e azzurro.

Se invece siete persone energiche e preferite colori più vivaci, ce n’è anche per voi. Per ampliare lo spazio, potete usare diverse tonalità di uno stesso colore e creare degli stacchi. Sarà una soluzione intelligente apprezzata non solo a livello estetico, ma che renderà gli ambienti apparentemente più grandi.

Inoltre, non sottovalutate mai il potenziale cromatico e investite su colori che favoriscano il rilassamento. Con delle piccole migliorie, a partire dal colore, è possibile trasformare un piccolo ambiente in uno dalle grandi doti rilassanti e terapeutiche.

Consigli per dipingere il tuo bagno a Trieste: uno sguardo d’insieme

I colori per dipingere il tuo bagno a Trieste dovranno tenere in considerazione vari elementi, tra cui:

  • l’esposizione alla luce
  • il gusto e il potenziale cromatico dei colori
  • la pavimentazione
  • gli arredi e i tessili con cui abbinarli non solo per quanto riguarda il colore ma anche per lo stile.

Inoltre, si possono usare colori sia caldi che freddi per migliorare gli spazi, logicamente secondo coordinate diverse. Le tonalità fredde danno una maggior sensazione di pulito, per questo sono molto spesso utilizzate per bagni moderni e sofisticati. Le calde, invece, sono apprezzate dai giovani e più in generale da chi desidera vivere in ambienti che ti accolgono a braccia, o meglio a porte aperte.

State pensando che vorreste avere entrambe le soluzioni? Come ci spiega Progetto Trieste che, tra le molteplici attività edilizie si occupa anche di ristrutturazione bagno Trieste, tutto è possibile: fate un mix tra colori caldi e freddi, ma fatelo nel modo giusto. Inoltre, ricordatevi di non mescolare mai i colori naturali con quelli artificiali.

Tra le infinite possibilità di colori, uno dei più apprezzati è il tortora non solo perché non stanca ed è piacevole all’occhio, ma soprattutto per la sua versatilità. Si presenta come un colore naturale e neutro, possiede una vera e propria dote camaleontica nel sapersi adattare in vari contesti, dalle stanze di stampo classiche ad altre più moderne. Si abbina in modo egregio anche con colori contrastanti come rosso, arancione e giallo.

Colori per il tuo bagno a Trieste: come abbinarli?

BIANCO: cosa dire, il colore per eccellenza che si adatta ad ogni altra tonalità, perfino al suo opposto nero. Classico, intramontabile, dà luce alla casa, semplicemente perfetto soprattutto per allargare gli ambienti di piccole dimensioni.

GRIGIO: uno dei colori pastello più di tendenza, ne esistono varianti sia fredde che calde. Abbinalo pure ad altre nuance pastello come il verde o il celeste.

GIALLO: come il grigio, puoi scegliere un giallo caldo o freddo a seconda del risultato che vuoi ottenere. Va a braccetto con rosso, nero e blu, mentre per le tonalità fredde ti suggeriamo un grigio o un blu caldo.

ROSSO: colore passionale, vivo, intenso e non per ultimo moderno. Trova validi alleati nell’oro, blu, bianco e verde. Provare per credere!

BLU: oltre ad essere un colore prediletto per le stanze da letto, puoi deciderlo di utilizzarlo come colore per il tuo bagno a Trieste. Strizza l’occhio al bianco, giallo, verde e rosso.

ROSA: colore di tendenza e simbolo dell’universo femminile, nelle sue varianti non dispiace nemmeno al sesso opposto. Sfumatelo sempre, sconsigliamo caldamente di usare toni come il rosa shock o il fucsia, a meno che non si voglia tinteggiare un ambiente particolarmente piccolo dedicato alla realtà dei bambini.

MARRONE: colore naturale di grande fascino, viene utilizzato per ambienti e bagni di medie dimensioni, altrimenti si corre il rischio di abbuiare il tutto.

NERO: fascinoso e sempre di moda, ma a piccoli bocconi. È ottimo da accostare a delle pareti bianche o con colori opposti per creare un effetto spezzato.

VERDE: uno dei colori prediletti per il bagno, soprattutto la variante scura. La soluzione ideale soprattutto se nell’ambiente sono presenti arredi in legno, un abbinamento assolutamente da non perdere.

Vedi anche

libreria

Come costruire una libreria fai da te

Tra i mobili e i complementi d’arredo di una casa non può certo mancare una ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *