mercoledì , 26 settembre 2018
Home / Le nostre pillole / Muro a secco: come costruirne uno

Muro a secco: come costruirne uno

La costruzione di un muro a secco è uno dei procedimenti più antichi che possano esistere. Un tempo venivano utilizzati molto frequentemente e per diversi scopi, in particolare, anche per costruire le case. La particolarità che caratterizza questo tipo di tecnica è il fatto che non esiste la presenza di un legante, da porre tra il materiale utilizzato. Avendo origini così antiche, se vogliamo costruire un muro a secco non è complicato, ma occorre tenere a mente alcuni consigli pratici e conoscere alla perfezione la tecnica da utilizzare.

Il materiale necessario per poter costruire il nostro muro a secco è la pietra. La quantità utilizzata varia a seconda della dimensione, ossia lunghezza e altezza, del muro. Per prima cosa, è bene procedere all’acquisto di questo importante materiale. La pietra deve, però, avere una particolarità, ossia deve essere liscia e piana, oltre che molto grande. Questo perché il muro deve avere molta stabilità, altrimenti rischia di venir giù da subito. Saranno, poi, necessari molti altri sassi, di varie dimensioni, in modo da poter riempire i possibili spazi vuoti, che si verranno a creare.

Le istruzioni per realizzare un muro a secco

Passiamo alla concreta attuazione della procedura, è necessario stabilire le dimensioni del nostro muro, in modo da aver ben chiaro in che modo bisogna procedere con il lavoro. Stabilito ciò è necessario posizionare le fondamenta del nostro muro a secco, questo avviene attraverso una piccola fossa in cui posizionare le pietre più grandi, che daranno stabilità all’intera struttura. Ovviamente queste fondamenta variano a seconda delle dimensioni del muro, per questo è necessario stabilirli precedentemente. Conclusa questa prima fase iniziale, si può procedere alla concreta realizzazione del muro, che avviene con il posizionamento delle varie pietre più grandi e di quelle più piccole, per riempire gli spazi vuoti. Devono essere posizionati in maniera perfetta, in modo che la nostra opera abbia un’alta stabilità. Questa fase andrà ripetuta per tutta l’altezza del muro.

Quanto costa realizzare un muro a secco?

Il prezzo di realizzazione dell’opera a secco è piuttosto contenuto per quanto riguarda i materiali, infatti, le pietre vengono, generalmente, trovate in luoghi adatti, oppure in caso contrario, acquistate presso una fabbrica addetta alla sua vendita. Gli unici costi da sostenere per la realizzazione del muro a secco sono relativi all’acquisto dei materiali necessari per il lavoro stesso, quali picco e pala, necessari per scavare la fossa in cui andranno riposte le fondamenta del muro. Oppure, gli strumenti necessari e adatti per lavorare la pietra, qualora venga acquistata in maniera grezza.

Vedi anche

mensole fai da te

Come realizzare mensole fai da te

Le mensole sono una componente tanto semplice quanto utile all’interno di ogni abitazione. Esse servono ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *