domenica , 19 novembre 2017
Home / Design / Quali colori scegliere per porte e finestre?

Quali colori scegliere per porte e finestre?

colore porte e finestre

Abbinare i colori di una casa è molto importante per ottenere un aspetto visivo che dia sensazioni di ordine e bellezza. Per fare ciò è necessario abbinare in modo perfetto colori di pavimenti, pareti, arredamento e, soprattutto, anche infissi quali porte e finestre. Quest’ultimi solitamente non vengono quasi mai acquistati separatamente ma insieme e con criterio.

Vediamo insieme come abbinare i colori di infissi e porte grazie ai consigli del centro infissi in pvc.
Innanzitutto è di fondamentale importanza scegliere uno stile ben definito e rispettarlo, il tutto per evitare di mischiare troppi stili differenti e creare solamente contrasto e tanto disordine. Scegliere i colori per l’ambiente è una procedura impegnativa in quanto ogni nuance cromatica può suscitare, a chi entra all’interno della casa, sensazioni completamente differenti (ad esempio le tonalità dell’azzurro emanano pace interiore e relax, mentre tonalità accese come il giallo emanano energia e calore). Anche scegliere il colore giusto per porte e finestre è molto impegnativo, in quanto bisogna rispettare lo stile utilizzato e creare armonia nell’ambiente.
La scelta del materiale e del colore delle porte è differente in base allo stile utilizzato nella casa, ma solitamente si gioca su effetti di uniformità o di contrasto visivo (che però non dovrebbero essere troppo esagerati).
Tuttavia vi sono materiali come il legno che possono essere utilizzati un po’ ovunque, basta solamente scegliere le giuste tonalità che si uniscano nell’insieme in modo armonico e magari seguire qualche piccolo consiglio.

Se il pavimento è chiaro e lo stile utilizzato per la casa è moderno, è consigliato scegliere una porta classica dalle tonalità chiare come legno naturale (in particolar modo il rovere sbiancato) oppure porte raffinate in alluminio dalle colorazioni neutre come grigio e bianco. Le linee dovrebbero essere essenziali e si potrebbero scegliere anche porte con dei piccoli inserti in vetro di tipo temperato per rendere l’ambiente più fresco e luminoso.
Nel caso in cui lo stile sia classico e tradizionale, dai toni caldi e accoglienti, si dovrebbero scegliere porte in legno dai colori caldi come il ciliegio, per portare anche un tocco di raffinatezza ed eleganza alla casa. Per ambienti più rustici risultano invece perfette quelle in legno di noce (magari con le venature in vista).
Se la casa è minimal e dai colori prevalentemente neutri, un’ottima scelta potrebbe essere quella di scegliere una porta in alluminio colorata, per portare un tocco di vivacità e colore all’ambiente.

La scelta è davvero vasta e nel caso in cui le pareti della casa siano bianche e il mobilio sia molto semplice e abbia tonalità tenui, le porte in castagno naturale sarebbero l’ideare per dare un tocco di naturalezza.

Vedi anche

microcemento

Microcemento per pavimenti: scopri i pro e i contro

 Scegliere il materiale giusto per rivestire i pavimenti di casa è un aspetto molto importante, ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *