mercoledì , 14 novembre 2018
Home / Prodotti / Calcestruzzo cellulare autoclavato

Calcestruzzo cellulare autoclavato

Il calcestruzzo cellulare è un materiale a base di cemento leggero, contenente molte bolle di gas distribuite uniformemente nel volume, prodotto dalla miscelazione e dalla maturazione di una miscela di cemento, di riempitivo e acqua. Il calcestruzzo gassoso viene presentato principalmente sotto forma di blocchi prefabbricati e prende il nome di autoclavato. A seguire saranno illustrate varie informazioni riguardanti le caratteristiche del calcestruzzo in genere, del calcestruzzo cellulare autoclavato, del calcestruzzo cellulare per esterno e i costi dei blocchi.

Calcestruzzo cellulare: cosa è e caratteristiche

Il calcestruzzo cellulare viene prodotto con varie densità (peso del volume) da 250 kg / m³ a 1600 kg / m³. Gli specialisti del calcestruzzo cellulare, hanno sviluppato e brevettato un approccio radicalmente nuovo alla preparazione e all’applicazione del calcestruzzo aerato nella costruzione. Questo tipo di calcestruzzo viene creato con un mix secco di calcestruzzo cellulare gassoso. La miscela secca è confezionata in sacchi di carta da 25 kg, sacchi da 500 kg e 1000 kg. Il calcestruzzo cellulare viene anche denominato cemento espanso, calcestruzzo espanso o materiale di riempimento leggero. Sebbene esistano numerosi materiali cementizi leggeri, il principale fattore di differenziazione tra il calcestruzzo cellulare e gli altri è l’uso della schiuma generata esternamente per ridurre la densità. Esistono due metodi per produrre il calcestruzzo cellulare. Il primo è il metodo di produzione in serie, in cui la schiuma generata esternamente viene iniettata nel tamburo di un miscelatore per un periodo di tempo calcolato. Il secondo è il metodo di produzione continua, in cui la schiuma viene iniettata in linea, sul lato di scarico di una pompa. Il calcestruzzo cellulare a bassa densità con elevate quantità di ceneri volanti, può ridursi eccessivamente dopo il posizionamento a causa dell’azione del carbonio libero.

Calcestruzzo cellulare autoclavato

Il calcestruzzo cellulare autoclavato utilizza una reazione chimica all’interno del liquame stesso, per generare vuoti d’aria per la riduzione della densità. Tuttavia, la produzione di calcestruzzo cellulare con schiuma generata offre un materiale più versatile. A seconda dell’applicazione, può essere scelto per le sue proprietà isolanti termiche e acustiche, scorrevolezza, facilità di manipolazione grazie al suo peso leggero o come alternativa di risparmio.

Calcestruzzo cellulare per esterno

Il calcestruzzo cellulare per esterno, viene utilizzato in applicazioni edili e di costruzione, nel rivestimento antiscivolo, in pozzi, in gallerie, in cisterne, in tubi di servizio abbandonati e nella stuccatura anulare. Quando esistono condizioni di sottosuolo scarse, il calcestruzzo cellulare da esterno, può essere utilizzato per creare una base forte riducendo il carico sui sottosuoli.

Blocchi calcestruzzo cellulare: prezzo di vendita

I prezzi dei blocchi in calcestruzzo cellulare dipendono dalle dimensioni e anche dalle caratteristiche; generalmente i blocchi piccoli e sottili hanno un costo che oscilla tra i 10 e i 20 euro a metro cubo. I blocchi per tramezzi e contro-pareti costano tra i 15 e i 30 euro. I blocchi curvi costano intorno i 35 euro cadauno; i blocchi isolanti costano dai 55 euro in su. I blocchi forati e quelli ad “U” variano dalle 10 ai 25 euro cadauno.

Su Amzon.it è possibile acquistare degli utensili utili per la lavorazione del calcestruzzo cellulare

  • seghe:
  • tasselli:

 

Vedi anche

finestre

Quali materiali scegliere per gli infissi di casa

Gli infissi per un edificio sono molto importanti in quanto sono il telaio su cui ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *