lunedì , 19 Agosto 2019
Home / Vernici / Pittura a calce: proprietà e prezzi

Pittura a calce: proprietà e prezzi

La pittura a calce è una soluzione economica e adatta a coloro che desiderano imbiancare casa unendo eleganza e funzionalità.
Il grassello di calce, infatti, presenta caratteristiche che lo rendono adatto a decorare gli interni e gli esterni di casa, è facile da stendere con la tecnica giusta ed è privo di rischi per la salute.
Ad oggi la pittura a calce può essere considerata una delle più antiche tecniche per tinteggiare casa adeguatamente, ed anche se il colore caratteristico della calce è il bianco, aggiungendo dei pigmenti naturali è possibile ottenere delle sfumature di colore molto eleganti (si tratta di una tecnica che viene usata fin dai tempi dei romani, particolarmente adatta per costruire strutture come ponti e strade).

Proprietà e vantaggi

Il vantaggio più evidente della pittura a calce è dato dal fatto che il prodotto si presenta inodore e privo di sostanze tossiche.
Le principali caratteristiche della pittura a calce possono essere riassunte nelle seguenti:

  • capacità di mantenere la traspirazione dei muri
  • riduzione del rischio di distacco della pittura dai muri (spesso provocata dall’umidità)
  • capacità di allontanare la polvere e lo sporco
  • capacità di prevenire la nascita di muffa 
  • riduzione del rischio di proliferazione dei batteri sulle pareti
  • capacità di mantenere l’ambiente salubre

Per molto tempo la pittura a calce è stata oscurata dall’idropittura, ma negli ultimi anni si è assistito ad un maggiore utilizzo di questo prodotto nel settore edile, in considerazione di una maggiore attenzione alla salubrità dell’ambiente.
Proprio grazie all’assenza di sostanze tossiche, la pittura a calce è particolarmente adatta alle camere da letto, anche perché funge da isolante termico.

Come preparare e applicare la pittura a calce

Stendere la pittura a calce può risultare molto difficile a coloro che non hanno particolare dimestichezza con il settore edile. 
La pittura a calce presenta infatti una caratteristica piuttosto spiacevole, se durante l’applicazione si creano delle imperfezioni è necessario agire tempestivamente per eliminarle, per evitare che la pittura si secchi e renda vano il lavoro.
Come vedremo, tuttavia, con un po’ di pazienza è possibile stenderla senza errori; vediamo pertanto di seguito come preparare la pittura a calce e soprattutto come stenderla correttamente.
Per preparare la pittura è sufficiente unire l’acqua alla calce, diluendo insieme i due elementi e mescolando con un’apposita spatola di plastica.
Le dosi e le modalità corrette di preparazione sono le seguenti: in ogni 25 kg di calce dovrà essere diluita una quantità d’acqua di circa 5 litri (è consigliabile versare l’acqua gradualmente, per evitare di rovinare il prodotto).
Per controllare se la calce è pronta è necessario intingere un pennello nella pittura e provare a tinteggiare sulla parete; se il prodotto risulta troppo liquido è necessario aggiungere della calce (se al contrario, risulta troppo denso, è necessario aggiungere dell’acqua, fino a raggiungere la consistenza adeguata).
Per stendere la pittura può essere usato, in base ai casi, un pennello o un rullo, anche in base alle dimensioni della parete da pitturare.
La pittura a calce può essere tranquillamente usata anche per tinteggiare gli esterni, per decorare e pitturare facciate e muri.
In questi casi può essere usata la classica modalità di pittura, in orizzontale o in verticale, usando un apposito rullo (per effettuare una copertura molto coprente è necessario effettuare più passaggi).

Costi e convenienza

La pittura a calce, come suddetto, presenta molti vantaggi, tra cui un potere antimuffa non indifferente.
Tra i numerosi vantaggi si colloca anche il prezzo, che tuttavia può variare in base alla marca e alla dimensione della parete da tinteggiare.
Nonostante i prezzi siano competitivi, il costo di una latta piccola di 15 kg parte in genere dai 50 euro, ma può arrivare fino ai 70.
La convenienza va valutata dunque in base alle proprie esigenze, tenendo conto che i vantaggi della pittura a calce superano di gran lunga i costi di questo prodotto.

Vedi anche

Guida: Come dipingere un dondolo in ferro

Tra le tante attività da fare in estate, spicca sicuramente quella di lasciarsi cullare dal ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *